Abbi cura di te

Navigando su internet oggi mi sono imbattuta in questa canzone, scritta da uno psicoterapeuta e uno psichiatra.

Da sempre credo che riempirsi gli occhi, le mani, le orecchie di “belle cose” possa aiutarci a entrare in contatto con il “generale”, che tante volte ci aiuta a dare un senso al particolare che stiamo affrontando in un determinato momento della nostra vita.

Capita così di consigliare libri, o di parlare di testi di canzoni durante la psicoterapia, e scoprire che ci sono luoghi “altri” in cui ri-trovarci.

Abbi cura di te è una frase che spesso si pronuncia con amore, a volte proprio alla fine di una relazione.

Ma dovremmo sempre cercare di aver cura di noi stessi. E a volte, davvero, la lettura di un libro, o l’ascolto di una canzone, ma anche una camminata nella natura o una visita a un museo, nutrono la nostra anima e ci danno la sensazione di esserci davvero presi cura di noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: